Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_atene

Mostra di Alfredo Romano a Delfi

Data:

16/12/2017


Mostra di Alfredo Romano a Delfi

sabato 16 dicembre 2017, ore 19.00
Centro Congressuale del Centro Culturale Europeo di Delfi
Angelis suis mandavit de te
mostra di Alfredo Romano

Durata: 16 dicembre 2017- 11 febbraio 2018


Orario di apertura: lunedì-venerdì 09.00-15.00
domenica 17/12/2017 09.00-15.00

ingresso libero

 

per informazioni
Tel.: 0030 26650 82731
Mail: eccd@eccd.gr

 

Sabato 16 dicembre, alle ore 19.00, presso il Centro Congressuale del Centro Culturale Europeo di Delfi avrà luogo l’inaugurazione della mostra dell’artista italiano Alfredo Romano intitolata “Angelis suis mandavit de te”.

Alfredo Romano è nato a Siracusa dove vive e lavora. Dal 1985 ad oggi ha partecipato a numerose mostre individuali e collettive in Italia e all’estero. Sue opere sono presenti in molti musei e collezioni in Europa, America e Penisola arabica.

L’opera di Alfredo Romano è stata sempre nella mia mente come un angolo nascosto dove vivevano in modo del tutto personale la memoria e la sensibilità insegnateci da importanti artisti italiani contemporanei dal dopoguerra ad oggi. Un angolo in cui la malinconia passava talvolta come il vento, talvolta come una canzone. Una particolarità che ha fatto sì che la sua opera si distingua nelle strofe della forma così come si decanta in lui una dimensione elegiaca, poetica e musicale. Estranea ad ogni monumentalità, l’opera di Alfredo Romano agisce come silenzi o come suoni che scandiscono ritmicamente lo spazio. Malgrado essa raggiunga dimensioni spesso notevoli, all’artista non interessa mai la grandezza del monumento, quanto piuttosto la ripetitività della memoria, la riproduzione del ricordo, i segreti della tecnica mnemonica. Benché appartenga a una generazione che storicamente segue gli artisti dell’arte povera, egli non mostra alcun segno di discendenza da essi nel suo lavoro. Al contrario, conosce bene e si accosta con rispetto e discrezione a questo linguaggio figurativo per esprimere una sensibilità completamente diversa” scrive di Alfredo Romano lo storico dell’arte Denis Zacharopoulos.

Sul suo lavoro hanno scritto alcuni dei più autorevoli critici d’arte, fra i quali Achille Bonito Oliva, Francesco Gallo, Giovanni Iovane ed Enzo Fiametta.

La mostra é stata ospitata in autunno al Museo Bizantino e Cristiano di Atene ed in seguito “è tornata” a Delfi. E’ tornata, perchè Alfredo Romano nel 1994 ha partecipato alla Mostra Internazionale di Scultura organizzata dal Centro creando in situ l’opera “ALTARE”, un’installazione in ferro, marmo e pelle. L’opera è collocata tutt’oggi, insieme ad altre sculture di artisti greci e internazionali, nel Parco della Scultura del Centro Culturale Europeo di Delfi.

La mostra è realizzata in collaborazione

con l’Istituto Italiano di Cultura e la Galleria Giorgio Persano-Torino

 

ingresso libero

Informazioni

Data: da Sab 16 Dic 2017 a Dom 11 Feb 2018

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : Centro Culturale Europeo di Delfi

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura, Galleria Giorgio Persano-Torino

Ingresso : Libero


Luogo:

Centro Congressuale del Centro Culturale Europeo di Delfi

675