Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_atene

Itinerario nella perfezione - mostra di Paolo Morello a Salonicco

Data:

14/12/2017


Itinerario nella perfezione - mostra di Paolo Morello a Salonicco

giovedì 14 dicembre 2017, ore 20.00

Libreria M.I.E.T (Fondazione Culturale della Banca Nazionale), via Tsimiski 11 - Salonicco

Itinerario nella perfezione

Mostra fotografica di Paolo Morello a Salonicco

Inaugurazione: giovedì 14/12/17 alle ore 20.00

IN COLLABORAZIONE CON L'ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA

A cura di Afrodite Oikonomidou

Durata della mostra: 14/12/17  -  20/01/18

Orario di apertura

lunedì, mercoledì ore 09:00-15:30, martedì, giovedì e venerdì ore 09:00-20:00, sabato ore 09:30-16:00

info  2310 288 036, www.miet.gr

 

Oggi sono ben poche le vestigia che rimangono dallo splendore della Grecia antica. Delle migliaia di templi, di teatri, di edifici, non ne restino in piedi che poche diecine, e spesso in forme frammentarie e compromesse dal tempo. Nondimeno, queste poche sopravvivenze sono state mete, durante i secoli, di viaggi appassionati, oggetti di grande venerazione che continuano ancora a suscitare meraviglia e stupore.

Il lavoro di Paolo Morello nasce dall’intenzione di rivisitare i luoghi mitici -si potrebbe addirittura dire fondativi- della cultura europea, attraverso una serie di duecento fotografie, che esplorano e documentano i più importanti siti archeologici della Grecia e della Magna Grecia.

Nota biografica

Storico della fotografia, fotografo ed editore, Paolo Morello si è formato presso la Scuola Normale di Pisa e il St John’s College di Oxford. Ha insegnato Fotografia e Storia della Fotografia presso le Università degli Studi di Palermo, Bologna, Brescia, Verona, l’Università Ca’ Foscari di Venezia, l’Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano e, dal 2001 al 2009, all’Università Iuav di Venezia. All’Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano, ha fondato e diretto il Master biennale in fotografia. Dal 2001 al 2010 è stato Contributing Editor della rivista ‘History of Photography’, e dal 1999 al 2011 ha diretto l’Istituto Superiore per la Storia della Fotografia. Nel 2011, ha fondato Glint, una casa editrice di volumi di lusso, interamente fatti a mano, con sede a Londra.

È autore di molti fondamentali studi sulla storia della fotografia in Italia e della Guida pratica al mercato della fotografia, pubblicata dall’Istituto Superiore per la Storia della Fotografia.

Collezionista appassionato, lavora da quindici anni alla creazione di una collezione di vintage prints, destinate a costituire il nucleo del primo Museo in Italia interamente dedicato alla fotografia italiana. Selezioni di capolavori della collezione sono state esposte a Parigi (2007), Milano (2010), e Mosca (2011). Nel giugno 2012, a Londra la casa d’aste Christie’s ha dedicato una intera sessione ad una scelta di opere provenienti dalla collezione.

Come fotografo, ha pubblicato per le edizioni di Glint: In principio, La leggenda del Ficus, La nostalgia di Afrodite, La pazienza del legno, Tat Tvam Asi (Tu sei Quello) e Viaggio in Sicilia. Una grande mostra antologica dedicata ai primi dieci anni della sua attività è stata organizzata nel luglio-agosto 2015 dal Museo Federale Russo della Fotografia (Rosphoto) di San Pietroburgo.

Informazioni

Data: Gio 14 Dic 2017

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : Fondazione Culturale della Banca Nazionale della Grecia

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : Libero


Luogo:

Libreria M.I.E.T, via Tsimiski 11 - Salonicco

674